Active Media Blog

Pensieri & Parole dal team di Active Media

Eppur Mi Son Scordato Di Te - Lucio Battisti e i Formula 3

Eppur mi son scordato di te è un brano scritto da Mogol e composto da Lucio Battisti per la rock band italiana i Formula3. Il titolo originale del singolo Nessuno nessuno/Eppur mi son scordato di te, che risale al 1971, come forse molti non sanno, non rientra nell’enorme  lavoro discografico dell’artista, o anche conosciuto come il “Cucciolo”, perché artista più giovane tra i grandi del periodo.


Il brano con un intro basato su di un riff di chitarra, che come afferma uno dei componenti della band Formula3  si inspira ad a Jimi Hendrix,  suona le melodie del rock progressive italiano degli anni 70. Fu lo stesso Lucio Battisti che come si vede nel video presentò il brano, interpretando una versione acustica, alla trasmissione televisiva Teatro 10 nel 1° maggio del 1971. Una performance fantastica nella quale si può notare come l’artista si sia diverto e abbia divertito il pubblico.


Il testo parla di un tradimento di un uomo nei confronti della propria donna e di come questi si sia accorto dell’errore: “è stato solo un gioco e non un fuoco”, dice il testo. Un'altra particolarità del brano è nel ritornello:“non piangere salame dai capelli verde rame”, come affermato anche da Mogol, fu un errore di registrazione; il ritornello  doveva recitare “non piangere […] dai capelli rosso rame”  ma non fu mai modificato.



[youtube http://www.youtube.com/watch?v=u3Uz0ElZR1U?rel=0&controls=0&showinfo=0&w=640&h=360]
Il 'Mr President' mai dimenticato: JFK
Yer Blues - La parodia del blues

Comments

 
No comments yet
Already Registered? Login Here
Guest
Domenica, 24 Settembre 2017