Active Media Blog

Pensieri & Parole dal team di Active Media

Alt-J - Innovativi, sperimentali, sentimentali

In occasione dell'unica data italiana, 15 febbraio 2015 Milano, oggi parliamo del gruppo che sta conquistando tutti nell'ambiente musicale, gli Alt-J.


Gli Alt-J, anche conosciuti come ∆, sono un gruppo formatosi nel 2007 presso l’università di Leeds, in Inghilterra. La band di formazione principalmente indie rock, di certo non si fa scrupolo di sperimentare e fondere nuovi e vecchi generi come il folk rock e l’elettronica.


Bisogna aspettare il maggio del 2012 per il debutto della band in Europa con l’album An Awesome Wave, e settembre dello stesso anno per il debutto negli Sati Uniti; sempre nel 2012 si aggiudicano il premio per il miglior album inglese e irlandese Mercury Prize.


I loro primi lavori sono EP eponimi, infatti nell’ottobre del 2011 il gruppo pubblica un vinile in cui sono presenti due brani: Bloodflood e Tassellate rilasciati dalla Loud and Quiet, famoso free magazine. Solo all’inizio del 2012, quando la band è rappresentata dall’Infectious Records, rilascia un vinile a forma triangolare contenente il singolo Matilda/Fitzpleasure, che inseguito verrà diviso, e a seguire Breezeblocks come anticipazione dell’album An Awesome Wave.


Il brano Fitzpleasure nel 2013 viene usato dalla Nokia come canzone nella loro campagna commerciale, in particolare nella pubblicizzazione del Lumia 925.


Fitzpleasure presenta sicuramente la componente indie rock, caratteristica della band, ma come già accennato in precedenza, gli Alt-J si divertono a spaziare su altri generi , basti pensare all’intro, cantato quasi a cappella, che si fonde con la componete elettronica del ritornello.


L’album da cui è estratto il singolo rappresenta ciò che questa band sta proponendo sul mercato musicale, ovvero il mix di sonorità e sensibilità diverse, riproducendo diverse atmosfere come quella  folk, elettronica e indie rock.


[youtube http://www.youtube.com/watch?v=npvNPORFXpc?rel=0&controls=0&showinfo=0&w=640&h=360]
Continue reading
642 Hits
0 Comments